Iglesias

Una città dal nome spagnolo che dà il nome a una regione della Sardegna: eccoci a Iglesias, da visitare per le belle spiagge, le chiese, le miniere.

Ha un nome spagnolo la città che dà il nome all’Iglesiente, una sub-regione storico-geografica della Sardegna meridionale famosa per la costa selvaggia e il passato minerario. Iglesias in spagnolo significa “chiese”, ed è quindi un nome azzeccato per una città devota in cui la spiritualità è ancora vissuta con passione.

I legami culturali con la Spagna e la devozione degli abitanti di Iglesias risultano evidenti durante le celebrazioni della Settimana Santa, che per solennità e partecipazione ricordano appunto quelle spagnole. Ma non sono solo gli echi della dominazione aragonese a fare di Iglesias un angolo della Sardegna lontano anni luce dagli stereotipi delle agenzie turistiche.

Il paesaggio è selvaggio, con una costa dominata da aspri promontori e un entroterra battuto da sentieri, mulattiere e strade sterrate lungo i quali ci si imbatte frequentemente in testimonianze del passato vicino e lontano.

La storia della città di Iglesias, edificata ai piedi della montagna del Marganai, è da sempre legata alle miniere, sfruttate prima dai romani, poi dal XIII secolo dai pisani e nel Novecento da grandi aziende internazionale. Oggi il patrimonio archeologico industriale  dell’Iglesiente è stato riconosciuto dall’Unesco.

Quel che questo territorio così particolare ha in comune con altre zone della Sardegna è la trasparenza del mare. A pochi chilometri da Iglesias potrete trovare spiagge incantevoli, all’altezza della fama della Sardegna come una delle mete top per chi ama le vacanze balneari. Scegliere una città dell’entroterra come base per una vacanza di mare ha il grande vantaggio di far risparmiare su hotel o appartamenti.

Forse meno nota di altre località turistiche, Iglesias è dunque perfetta per tanti tipi di vacanze diverse: di mare, culturali, trekking.

Cosa vedere a Iglesias

Le belle chiese medievale, il dedalo di stradine acciotolate, la vivace vita notturna della moderna piazza Sella: senza spostarsi dal centro di Iglesias ci sono parecchie cose da fare. Aggiungete alla lista di cose da vedere anche le attrazioni nei dintorni e avrete un fitto programma per qualche giorno o più.

Cattedrale di Santa Chiara d’Assisi

Piazza Municipio, 7, 09016 Iglesias SD, Italia (Sito Web)

Tra le tante chiese di Iglesias la più bella è senz’altro la Cattedrale di Santa Chiara, che si trova nel cuore della città, in piazza del Municipio. Edificata in pietra sedimentaria tra il 1285 e il 1288 in un mix di stile architettonico pisano e aragonese.

Ampliata e rimaneggiata in stile gotico catalano tra il 1576 e il 1588, presenta un campanile quadrato, cappelle laterali quadrate a volta a crociera realizzate tra il seicento e il settecento, al suo interno predomina uno stile sobrio dove spicca l’altare dorato del XVII secolo reliquiario di Sant’Antioco.

La facciata a spioventi risulta divisa in due ordini da una cornice sagomata: romanica nella parte inferiore e gotica nella parte superiore dove due archi a sesto acuto inquadrano un rosone e 13 archetti trilobati seguono il tetto a capanna.

Museo dell'Arte Mineraria

Via Roma, 47, 09016 Iglesias SD, Italia (Sito Web)

Tra i tanti musei dedicati al passato minerario della Sardegna meridionale il Museo dell’Arte Mineraria a Iglesias è uno dei più interessanti per sede e concezione.

Ospitato all’interno dell’elegante Palazzo Asproni in stile liberty, espone una collezione di macchine usate in miniera a partire da fine Ottocento, celle di flottazione e una rete di gallerie scavate come laboratorio per studenti negli anni Trenta e usate come rifugio antiaereo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Cammino minerario di Santa Barbara

Iglesias è il punto di partenza del Cammino Minerario di Santa Barbara, un affascinante percorso ad anello in 24 tappe per un totale di quasi 400 km percorribile a piedi o in mountain bike. Mare, monti e archeologia sono i temi dominanti di questo trekking che vede la presenza costante di luoghi di culto dedicati a Santa Barbara, protettrice dei minatori.

Le tappe sono 24, di circa 16 km l’una. L’altitudine va dal livello del mare a circa 900 metri, con continui dislivelli durante il percorso che però non presenta mai strappi impegnativi.

La prima tappa parte da Iglesias e arriva al villaggio di Nebida; lunga 20,7 km, si percorre in circa 7 ore.

Spiagge di Iglesias

Iglesias è una città dell’entroterra, a circa 13 km dalla costa: con un’auto a disposizione potrete raggiungere in meno di venti minuti le magnifiche spiagge del litorale iglesiente.

La spiaggia più vicina al centro di Iglesias è Porto Paglia, un arenile di morbida sabbia delimitato da una folta pineta. Da qui si ammirare una delle meraviglie dell’Iglesiense, il monumento naturale del Pan di Zucchero: è un impressionante scoglio di roccia calcarea alto 132 metri che emerge dal mare come un gigante scolpito dal vento e dalle acque.

Un altro paesaggio mozzafiato si può ammirare a Canal Grande di Nebida, una particolarissima spiaggia di sabbia, ciottoli e scogli che si trova al termine di un’insenatura fiancheggiata da alte pareti rocciose su cui si aprono grotte e anfratti. Si raggiunge solo via mare oppure con un trekking lungo ma non impegnativo in partenza da Masua, una frazione di Iglesias.

Per altre magnifiche spiagge potete spostarvi a Buggerru, che si trova a circa 40 km dal centro di Iglesias in direzione nord. In questa zona le spiagge più belle sono Cala Domestica e Portixeddu.

Dove dormire a Iglesias

Nel centro di Iglesias e lungo la statale che porta alla città sono disseminati graziosi b&b, hotel e appartamenti nelle diverse fasce di prezzo, ma tutti contraddistinti da un buon rapporto qualità/prezzo.

Se volete stare più vicini al mare spostatevi nella frazione di Masua o nella valle di Nebida.

Come raggiungere Iglesias

Iglesias è una città nella parte sud-est della Sardegna a circa 60 km da Cagliari. Si raggiunge in un’ora circa in auto percorrendo la statale SS130 Iglesiente.

Esiste un treno regionale diretto che collega Iglesias a Cagliari in un’ora e mezza circa, ma è consigliabile arrivare in auto per poter raggiungere facilmente le spiagge più belle e le attrazioni turistiche nei dintorni.

Meteo Iglesias

Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Iglesias nei prossimi giorni.

sabato 19
21°
30°
domenica 20
20°
28°
lunedì 21
19°
26°
martedì 22
18°
27°
mercoledì 23
19°
25°
giovedì 24
19°
26°

Dove si trova Iglesias

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni