Il Sud della Sardegna

Lungo la costa meridionale della Sardegna si trova il capoluogo di Regione Cagliari, una città ricca di fascino e tesori d’arte che si affaccia su un bellissimo golfo. Questa zona della Sardegna che va da Villasimius a est a Capo Spartivento a ovest, è meno conosciuta e frequentata rispetto ad altre località come la Costa Smeralda o la Riviera del Corallo ma non ha nulla da invidiargli. Ad attervi troverete un mare cristallino e meravigliose spiagge e calette inebriate dai profumi della macchia mediterranea.

Sono 50 i chilometri di costa del cagliaritano, compresi nei 200 di tutta la costa meridionale, lungo i quali spiagge stupende di sabbia bianca, lambite da acque trasparenti con fondali spettacolari, si susseguono una dietro l’altra. Bellissima la spiaggia del Poetto, appena fuori Cagliari, fiancheggiata dal viale del lungomare, la spiaggia Mari Pintau e Punta Molentis verso oriente. Altre bellissime insenature e spiagge si trovano a Costa Rei tra cui da non perdere Cala Pira e Porto Pirastu.

Ma non è tutto. Vicino a Pula si trovano le spiagge di Su Guventeddu e la spiaggia dei Fichi e poco più in là, nei dintorni di Chia, considerata la perla della costa del sud, troviamo Tuerredda e Su Giudeu.

Sulcis e Iglesiente

L’area del Sulcis-Iglesiente si trova nella parte sudorientale della Sardegna ed è uno dei principali distretti minerari dell’Europa occidentale. Depositi di piombo, zinco, rame, argento, stagno, ferro e carbone caratterizzano questo territorio unico, dagli scenari selvaggi ricchi di macchia mediterranea, pietra bruna, scogliere, mare verde smeraldo e spiagge eccezionali come quelle di Portixeddu, Gonnesa e Portoscuso.

Il Sulcis prende il nome dall’antica città di Sulci nell’isola di Sant’Antioco ed è ricca di monumenti naturali: bellissime le grotte di Is Zuddas a Santadi, la Grotta di Santa Barbara all’interno della miniera di San Giovanni, nella periferia di Iglesias, e Su Mannau a Fluminimaggiore, affascinante il Faraglione di Masua e eccezionali i numerosi nuraghi, le necropoli fenice, i tempi romani e i castelli medievali.

Iglesias è la principale città del territorio del Sulcis Iglesiente che comprende i 23 comuni della provincia di Carbonia-Iglesias e 4 comuni della provincia di Cagliari. Da non perdere l’isola di San Pietro, chiamata isola verde per la sua natura rigogliosa, la reggia nuragica di Seruci, Monte Sirai e la più importante necropoli di domus de janas a Montessu.

Mappa

Vedi gli Hotel in questa zona

Approfondimenti

Cagliari

Cagliari

Villasimius

Villasimius

Villasimius è uno dei centri turistici più sviluppati della Sardegna del sud, tra resti dell'era nuragica, musei archeologici e splendide spiagge.
Quartu Sant’Elena

Quartu Sant’Elena

Spiaggia Su Giudeu

Spiaggia Su Giudeu

Spiaggia di Tuerredda

Spiaggia di Tuerredda

Isola di San Pietro

Isola di San Pietro

Isola di Sant’Antioco

Isola di Sant’Antioco

Iglesias

Iglesias

Faraglione Pan di Zucchero a Masua

Faraglione Pan di Zucchero a Masua

Cala Domestica

Cala Domestica

Portixeddu

Portixeddu

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.2 su 40 voti
Condividi