Basilica di San Gavino

Il più grande e il più antico edificio Romanico della Sardegna è la Basilica di San Gavino di Porto Torres. Costruita dai pisani sulla sommità del colle Monte Agellu in pietra calcarea della Nurra nell’anno mille, la maestosa Basilica ha 2 absidi contrapposte, feritoie e arcate cieche che le conferiscono un aspetto severo da fortificazione.

La Basilica, dedicata ai martiri turritani Gavino, Proto e Gianuario, decapitati nel 303 d.C., presenta diversi elementi in stile gotico-catalano, risalgono cioè al XV secolo, come il portale d’ingresso.

All’interno la chiesa fa sfoggio di un gran numero di materiale costruttivo di riuso: le 22 colonne di marmo, con i rispettivi capitelli, e le tre coppie di pilastri cruciformi sono, infatti, le vestigia degli edifici di epoca romana imperiale o bizantina. L’edificio è pervaso da una luce molto flebile che penetra dalle monofore.

La Basilica è stata costruita sul sito dell’antica necropoli pagana e cristiana di Turris Libisonis, attualmente fruibile per visite guidate.

Mappa

Alloggi Basilica di San Gavino

Cerchi un alloggio in zona Basilica di San Gavino?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Basilica di San Gavino
Mostrami i prezzi