Museo Etnografico

Il Museo della Vita e delle Tradizioni Popolari Sarde, o più semplicemente il Museo Etnografico di Nuoro, è il più importante del suo genere in Sardegna e conduce una ricerca all’interno del territorio regionale sui vari aspetti della vita materiale attraverso gioielli, armi, manufatti, strumenti musicali, utensili, arredi, strumenti per la filatura, la tessitura, la sartoria, costumi e maschere tipici del carnevale barbaricino.

Il Museo è ospitato all’interno di un complesso di edifici progettato dall’architetto Mossa tra gli anni Cinquanta e i Sessanta, sul colle Sant’Onofrio, e ha le sembianze di un villaggio tradizionale sardo.

Il percorso espositivo del museo, che dispone anche di una sala per esposizioni temporanee e di un auditorium, si snoda attraverso 3 aree, con un’intera sezione dedicata al carnevale, e comprende circa 8 mila reperti. Particolare attenzione è anche rivolta alla rappresentazione dei beni immateriali quali la religiosità popolare, le superstizioni, la musica, il canto e la danza.

Mappa

Alloggi Museo Etnografico

Cerchi un alloggio in zona Museo Etnografico?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Museo Etnografico
Mostrami i prezzi