Museo Etnografico

Il Museo della Vita e delle Tradizioni Popolari Sarde, o più semplicemente il Museo Etnografico di Nuoro, è il più importante del suo genere in Sardegna e conduce una ricerca all’interno del territorio regionale sui vari aspetti della vita materiale attraverso gioielli, armi, manufatti, strumenti musicali, utensili, arredi, strumenti per la filatura, la tessitura, la sartoria, costumi e maschere tipici del carnevale barbaricino.

Il Museo è ospitato all’interno di un complesso di edifici progettato dall’architetto Mossa tra gli anni Cinquanta e i Sessanta, sul colle Sant’Onofrio, e ha le sembianze di un villaggio tradizionale sardo.

Il percorso espositivo del museo, che dispone anche di una sala per esposizioni temporanee e di un auditorium, si snoda attraverso 3 aree, con un’intera sezione dedicata al carnevale, e comprende circa 8 mila reperti. Particolare attenzione è anche rivolta alla rappresentazione dei beni immateriali quali la religiosità popolare, le superstizioni, la musica, il canto e la danza.

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Museo Etnografico
Cerchi un alloggio in zona Museo Etnografico?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Museo Etnografico
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Condividi