Nuoro

La città di Nuoro è stata fondata nel cuore della Sardegna sulla cima di un’altopiano immerso nelle verdi vallate del Monte Ortobene. I quartieri di San Pietro e Seuna, dal tipico carattere dei centri agricoli sardi, con viuzze strette e tortuose, sono i più antichi della città e intorno a questi si sviluppa la parte più recente.

Tra gli edifici più interessanti della città la Cattedrale di Nuoro, la chiesa della Madonna delle Grazie e piazza Sebastiano Sarra dove ammirare le opere, in pietra e bronzo, dello scultore Nivola. Lungo corso Garibaldi si trovano diverse botteghe artigiane specializzate in lavori di intaglio del legno, di tessitura e di oreficeria in lamina d’oro traforata.

Abitata fin dall’antichità, nel territorio nuorese sono presenti numerosi nuraghi e diverse domus de janas. Nuoro è sede anche di importanti istituzioni museali come il Museo Etnografico, Museo SpeleoArcheologico, il Museo d’arte Man e il Museo Grazia Deledda dove sono conservati documenti e oggetti appartenuti alla scrittrice sarda, premio Nobel per la letteratura, che la definì «il cuore della Sardegna, è la Sardegna stessa con tutte le sue manifestazioni».

Le spiagge più famose della provincia di Nuoro sono quelle del golfo di Orosei, come Cala Luna e Cala Mariolu.

Da non perdere la festa del Cristo Redentore, che si svolge l’ultima settimana di agosto, una caratteristica processione in costumi tradizionali, provenienti di tutta la Sardegna, che dalla città sino raggiunge la vetta del monte Ortobene, i Seminari Nuoro Jazz a fine agosto e a Budoni, ad una settantina di chilometri, la sagra del mirto.

Mappa

Alloggi Nuoro

Cerchi un alloggio a Nuoro?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Nuoro
Mostrami i prezzi