Sassari e il Nordovest

Alghero e la Riviera del Corallo in provincia di Sassari sono le regine del nordovest della Sardegna. Le spiagge di questa zona, tra le più belle dell’isola, si estendono per quasi 80 chilometri, litorali rocciosi scavati dal vento e spiagge di sabbia chiara che si susseguono fino alla meravigliosa spiaggia La Pelosa, a Stintino, e all’isola dell’Asinara.

Le spiagge più belle di Alghero sono Le Bombarde, La Speranza, Maria Pia, Porto Ferro e la spiaggia del Lazzaretto. Lungo la costa settentrionale dopo Porto Torres trovate Platamona, Lu Bagnu e la Marina di Sorso.

Di fronte ad Alghero si trova lo straordinario promontorio di Capo Caccia con incredibili cavità, tra cui imperdibili la Grotta di Nettuno e la Grotta Verde, incantevoli spiagge. Le bellezze naturali del nordovest della Sardegna si uniscono a importanti siti archeologici come la Necropoli prenuragica di Anghelu Ruju, il Nuraghe di Palmavera, la Reggia nuragica di Santu Antine. Importanti reperti archeologici sono esposti nel Museo Sanna si Sassari.

Due dei luoghi da visitare assolutamente in Sardegna sono Castelsardo, bellissimo esempio dell’epoca giudicale, pisana e spagnola, e Bosa, una piccola città dal fascino romantico. Inoltre, tra i percorsi più belli, la strada panoramica che collega Alghero e Bosa.

Il Corallo rosso ha giocato un ruolo chiave nello sviluppo e nell’economia di questa area e sorprendenti gioielli e manufatti dell’artigianato sardo sono in vendita nelle piccole botteghe e nei laboratori degli artigiani orafi delle città.

Mappa

Le spiagge