Poltu Quatu

Una selvaggia vegetazione nasconde ad occhi indiscreti la bellezza di Poltu Quatu, località ultrachic della Sardegna settentrionale costruita su un fiordo.

Siete facoltosi vacanzieri in cerca di privacy? Ormeggiate il vostro yacht a Poltu Quatu, una delle destinazioni più esclusive della Costa Smeralda.

A metà strada tra le due perle del turismo chic in Sardegna, Baia Sardinia e Porto Cervo, Poltu Quatu è un pugno di lussuose ville bianche costruite attorno a un porto sul finire di uno stretto e lungo fiordo. Il canale naturale che forma Poltu Quatu è delimitato da pareti di roccia granitica ricoperte da una fittissima vegetazione che rende invisibile la cittadina dall’esterno: da qui il nome Poltu Quatu, che significa “porto nascosto”.

Questa meraviglia è accessibile anche ai “comuni mortali” che non possiedono o non possono noleggiare una barca: è infatti raggiungibile non solo via mare ma anche via terra.

Magari non potrete permettervi di spendere svariate centinaia di euro per trascorrere una notte in una delle sue favolose case, ma nessuno vi vieta di gironzolare per le vie del borgo e di fermarvi a guardare le barche che entrano ed escono dal porto. È un incanto, non perdetevelo.

Poltu Qualtu nasce come resort turistico e non ha attrazioni culturali. La località è famosa per le bellezze paesaggistiche della zona, per lo shopping e per la vita notturna.

Spiagge di Poltu Quatu

Per la particolare forma della costa delimitata da alte pareti granitiche non ci sono spiagge direttamente a Poltu Quatu, ma basta spostarsi di poco per trovare angoli da sogno dove prendere il sole o fare il bagno.

Tra le spiagge vicine le più belle sono Liscia di Vacca, a soli 2 km, e Grande Pevero a 6 km. La prima è una piccola spiaggia di sabbia dorata a grani medi incastonata in una baia da sogno; la seconda è una delle spiagge più famose di Porto Cervo, il cui centro si trova a soli 3 km di distanza. Da Grande Pevero si può raggiungere a piedi la spiaggia del Piccolo Pevero.

Tutte e tre queste spiagge sono bagnate da un mare trasparente di uno splendido colore azzurro, tra i più belli della Sardegna. Non a caso i vip amano questa zona: chi può scegliere, sceglie sempre il meglio.

Se invece siete solo curiosi di vedere Poltu Quatu ma per la vostra giornata di relax preferite spiagge meno mondane puntate più a sud: nei dintorni di Olbia potrete trovare belle spiagge poco frequentate.

Dove dormire a Poltu Quatu

L’offerta alberghiera di Poltu Quatu si rivolge dichiaratamente ad una clientela benestante ed esigente. Gli hotel e le villette di Poltu Quatu sono pochi e tutti di fascia alta, 4 o 5 stelle, hanno un design contemponeo e servizi di qualità impeccabile. La piscina è un must, così come ristoranti che propongono piatti di raffinata cucina creativa, accesso a spiagge private e centro benessere.

Tutto questo ovviamente ha un prezzo elevatissimo. Spendere tanto è ancora poco: per soggiornare a Poltu Quatu dovete essere disposti a non badare a spese.

Come raggiungere Poltu Quatu

La maggioranza dei turisti che visitano Poltu Quatu arrivano in yacht. Arrivare in auto però non è difficile: Olbia dista solo una trentina di chilometri e da lì si può arrivare a Poltu Quatu in 40 minuti percorrendo la SS125 in direzione nord e proseguendo sulla SP59bis.

Si può raggiungere Poltu Quatu in autobus da Olbia con i bus della compagnia locale ARST, ma è necessario effettuare un cambio di linea a circa metà percorso. La durata complessiva del viaggio supera un’ora e venti minuti.

Dove si trova Poltu Quatu

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni