Caprera

Famosa per l'esilio di Garibaldi, l'isola di Caprera nell'arcipelago della Maddalena è un meraviglioso paradiso naturale. Consigliato il tour in barca!

La selvaggia isola di Caprera fa parte dell’Arcipelago de La Maddalena, all’estremità nordorientale della Sardegna di fronte alle coste della Gallura, ed è stata dichiarata Riserva naturale. Protetta da un vincolo assoluto di inedificabilità, sono solo 3 gli edifici presenti sull’isola, Caprera ha una superficie di 16 chilometri quadrati e uno sviluppo costiero di 45 chilometri lungo cui si susseguono spiagge di una bellezza unica.

Collegata con l’isola della Maddalena da un ponte-diga, chiamato Passo della Moneta, lungo 600 metri, Caprera ha delle coste frastagliate che nella parte orientale sono caratterizzate da una piccola catena di granito rosa. Il suo territorio è caratterizzato principalmente da ripide scogliere e, in parte, da vegetazione mediterranea.

Eccezionali la spiaggia del Relitto, nella penisola di Punta Rossa, le spiagge dei Due Mari, poste una alle spalle dell’altra, Cala Andreani, di sabbia bianca fine e con alcuni scogli di granito rosa che emergono dal mare trasparente con bassi fondali, e Cala Coticcio, conosciuta anche come Tahiti per il suo gusto esotico, lungo la costa orientale.

Giuseppe Garibaldi trascorse a Caprera 26 anni e qui si trova il Compendio Garibaldi che comprende la tomba del generale e la Casa Bianca, un museo molto visitato.

Per raggiungere l’isola potete imbarcarvi dal porto di Palau da dove i traghetti salpano con frequenze variabili.

Escursioni a Caprera

E’ possibile raggiungere l’isola di Caprera con un tour in barca che vi porterà alla scoperta di tutto l’arcipelago della Maddalena.

Spiaggia del Relitto

Sulla punta della penisola di Punta Rossa dell’isola di Caprera, nell’arcipelago della Maddalena, si trova la meravigliosa Spiaggia del Relitto, litorale che deve il nome ai resti semisepolti su un lato dell’arenile di una barca carboniera di legno fatta arenare dopo un incendio scoppiato a bordo.

Costeggiata dalla macchia mediterranea, solitaria e selvaggia, la spiaggia del Relitto è di piccole dimensioni ed è caratterizzata da una sabbia bianca finissima e un mare poco profondo dalle mille sfumature.

Non lontano si trova la spiaggia dei Due Mari, conosciuta anche come Cala Portese, ma vi consigliamo di non perdere Cala Brigantino e Cala Coticcio.

Foto di Caprera

Dove dormire a Caprera

A Caprera non ci sono strutture alberghiere, tuttavia vi consigliamo di prendere un alloggio sull’isola della Maddalena, ideale per partire alla scoperta di tutto l’arcipelago.

Dove si trova Caprera

Vedi gli alloggi in questa zona

Approfondimenti su Caprera

Cala Coticcio
In evidenza

Cala Coticcio

Cala Coticcio è una delle spiagge da non perdere in Sardegna. La chiamano Tahiti per le sue acque cristalline di uno splendido colore azzurro.
Leggi tutto

Isole nei dintorni