Gennargentu

La Sardegna è una Regione bellissima, famosa soprattutto per le spiagge di sabbia bianca e il mare caraibico ma ha molto di più da offrire. Il Parco nazionale del golfo di Orosei e del Gennargentu si trova a cavallo tra le province di Nuoro, dell’Ogliastra e di Cagliari ed è ricco di panorami mozzafiato.

Rocce e canyon si alternano con verdi vallate, boschi, spiagge e falesie dando vita ad una delle aree protette più affascinanti d’Italia. Il territorio è selvaggio e oltre ad ospitare una fauna e una flora di grande valore è la sede di interessanti siti archeologici come il nuraghe Ura ‘e sola, ubicato ad un’altezza di 1331 metri, il villaggio nuragico del Monte Tiscali e la grotta Corbeddu.

Il Gennargentu è il più vasto complesso montano dell’isola e le sue vette dalle tonalità argentate regalano una meravigliosa vista a 360 gradi delle coste sarde. Punta Lamarmora è la vetta più alta dell’Isola mentre il Supramonte è un vastissimo altopiano di calcari e dolomie del mesozoico, ricco di acque sotterranee tra cui la sorgente carsica di Su Gologone, la più importante della Sardegna.

Molto belli anche il canyon di Su Gorropu, il più profondo d’Italia con pareti alte sino a 450 metri, e le grotte Su Bentu ‘e Sa Oche che si estendono per circa 15 chilometri.

Mappa

Alloggi Gennargentu

Cerchi un alloggio in zona Gennargentu?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Gennargentu
Mostrami i prezzi