Come arrivare in Sardegna

Potete raggiungere la Sardegna sia in aereo che in traghetto.

La costa tirrenica si trova a soli 500 chilometri a est dell’isola e se avete intenzione di andare alla scoperta della Sardegna vi consigliamo di imbarcarvi con la vostra auto in modo da muovervi in piena libertà. Per un weekend o un soggiorno breve il mezzo migliore per raggiungere la Sardegna è l’aereo.

Diverse compagnie aeree offrono numerosi voli giornalieri per la Sardegna dai principali aeroporti italiani: con poco più di un’ora di volo potete raggiungere l’aeroporto di Cagliari, l’aeroporto di Olbia e l’aeroporto di Alghero e a prezzi competitivi. Le tariffe variano naturalmente da stagione a stagione e dall’anticipo con cui prenotate.

Più affascinante dell’aereo, il viaggio in traghetto impiega più tempo ma prenotando in anticipo vi permetterà di usufruire di tariffe convenienti. I tempi della traversata variano a seconda dell’imbarcazione e vanno dalle 4 alle 8 ore. Numerosi anche i collegamenti tra la Sardegna e la Corsica.

Raggiungere la Sardegna in nave

  • Olbia, nella parte settentrionale della Sardegna, è collegata con i porti di Civitavecchia, Livorno, Genova, Piombino e Napoli.
  • Porto Torres è raggiungibile da Genova.
  • Golfo Aranci è collegato con Civitavecchia, Fiumicino, Piombino e Livorno.
  • Cagliari è raggiungibile imbarcandosi da Civitavecchia, Napoli, Palermo e Trapani.
  • Arbatax è raggiunta da traghetti provenienti da Civitavecchia, Fiumicino e Genova.

Gli aeroporti Sardi