Tharros

I resti della città punico-romana di Tharros si trovano all’estremità meridionale della penisola del Sinis, sul promontorio di San Marco, nel comune di Cabras a 17 chilometri a ovest di Oristano. Fondata dai fenici nel VIII secolo a.C. in una zona dal paesaggio meraviglioso, su tre colline tra il mare e gli stagni, questo antico insediamento fu sovrapposto ad un’area nuragica di cui restano i ruderi di circa 100 nuraghi sparsi per la penisola.

Passata prima sotto il dominio dei Punici, periodo a cui risalgono diversi templi, tra cui il tempio delle semicolonne doriche, alcuni edifici pubblici, due necropoli e il tophet, nel 238 a. C. Tharros è stata conquistata dai Romani, periodo di cui si possono ammirare i resti delle mura settentrionali, il tempietto sul colle di San Giovanni e, dell’età imperiale, le terme, comprensive di un apodyterium, di un vasto frigidarium, un tepidarium e tre calidaria, un piccolo anfiteatro, l’acquedotto, il foro e diversi templi.

Del periodo alto-medievale, il periodo di massimo splendore, ci sono pervenute poche testimonianze tra cui la vasca battesimale del V secolo. Tharros venne completamente abbandonata intorno all’anno mille perché troppo esposta agli attacchi dei pirati.

I siti più rilevanti sono la necropoli ed il tempietto di capo San Marco, la necropoli di San Giovanni di Sinis, il tophet di Murru Mannu e l’antico porto fenicio punico.

Informazioni utili

Indirizzo

Località Tharros, 09072 San Giovanni di Sinis, Cabras OR, Italia

Contatti

TEL: +39 0783 370019
Sito ufficiale

Orari

    Aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 19:00

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Tharros
Cerchi un alloggio in zona Tharros?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Tharros
Mostrami i prezzi

Approfondimenti

Oristano

Oristano

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Condividi