Orosei

Il golfo di Orosei, uno dei tratti di costa più belli della Sardegna, prende il nome da un grazioso borgo dalle romantiche atmosfere.

Orosei fa pensare subito al meraviglioso golfo della Sardegna orientale dove si concentrano spiagge e cale tra le più belle di tutta l’isola, ma questo stupendo tratto di costa bagnato da un mare cristallino prende il nome da un borgo che merita una visita tanto quanto le famose località balneari.

Adagiata su una valle a due chilometri e mezzo dal mare, Orosei è una cittadina di 7 mila abitanti con un grazioso centro storico, ricco di chiese storiche e altre interessanti testimonianze del passato.

Nei suoi quartieri storici, in parrticolare il rione dei Palatzos Betzos (Palazzi Vecchi) è rimasta intatta la struttura urbanistica di molti secoli fa: passeggiando per queste vie antiche è possibile imbattersi in scorci suggestivi e in eleganti palazzi.

La vicinanza con Olbia (città dotata di porto e aeroporto con numerosi collegamenti con l’Italia continentale), una costa lunga ben 20 km che alterna promontori rocciosi a strapiombo sul mare e splendidi arenili, il parco del Gennargentu a sud fanno di Orosei una base-vacanza per chi vuole tutto a portata di mano: spiagge, sentieri, cultura.

Anche per chi cerca vita notturna è una buona scelta: le frazioni della costa sono vivaci e mondane, con tante opportunità di divertimento nei bar della spiaggia e nei resort esclusivi.

Golfo di Orosei

La fama del Golfo di Orosei come uno dei più bei tratti di costa di tutta la Sardegna è 100% meritata. Lo constaterete voi stessi: potrete scegliere una qualunque tra le tante spiagge di Orosei dover stendere l’asciugamano e godervi l’estate e ne rimarrete incantati.

Se non volete tirare fuori l’auto per le vostre giornate di relax al mare potete fermarvi nella spiaggia cittadina di Marina di Orosei, una spiaggia mista di sabbia fina e ghiaia lunga 2 km e bagnata da un mare trasparente dai colori cangianti. Il fondale digrada rapidamente e a poca distanza dalla riva si trovano interessanti siti per immersioni, compreso un famoso relitto di guerra. La spiaggia è circondata da una ricca vegetazione mediterranea.

Andando in direzione sud, superato il molo si raggiunge la spiaggia di Su Barone, alle cui spalle sorge lo stagno di Petrosu: è un’altra spiaggia che combina perfettamente bellezze della natura e servizi. Proseguendo nella stessa direzione si trova la Cala di Osalla, nel territorio di Dorgali: questa splendida spiaggia è divisa in due da un promontorio superabile a piedi ed è dotata di un porticciolo turistico.

Una spiaggia facile da raggiungere in auto ma di grande bellezza paesaggistica è Cala Liberotto, una spiaggia di sabbia a grani grossi a circa 11 km dal centro di Orosei; già che siete in zona date un’occhiata anche alla vicina Cala Ginepro.

Altre spiagge da non perdere a Orosei e dintorni sono Isporoddai, Fuile ‘e Mare, Siniscola, Bidderosa.

Cosa vedere a Orosei

La Sardegna viene scelta come meta di vacanze per il mare e altre bellezze della natura, ma Orosei vi incanterà anche per la sua romantica atmosfera d’altri tempi e alcune curiose cose da vedere.

Museo dei Teatrini in Miniatura Don Nanni Guiso

Un’attrazione da non perdere è il Museo dei Teatrini in Miniatura Don Nanni Guiso: ospitato all’interno di un elegante palazzo seicentesco restaurato da Vittorio Gregotti, espone un’originale e variegata collezione privata raccolta in oltre 65 anni che comprende miniature di teatri dal Settecento ad oggi (comprese le miniature di teatri storici e le scene di opere famose), costumi di scena e memorabilia teatrali da fine Ottocento a oggi, disegni della Scuola Romana (1930-1945), libri antichi e altre opere d’arte.

Il museo è una dichiarazione d’amore per il teatro e per le cose belle di una volta; la sua sezione principale rappresenta la più importante esposizione di teatri in miniatura di tutta Europa.

Tra i pezzi forti del museo ci sono un mantello del ballerino Rudolf Nureyev, una riproduzione di Venezia notturna, abiti Dior, un testo di magia in lingua sarda del XVI secolo e un pregiatissimo cassone nuziale.

Chiese e feste religiose

Orosei è un paese di devota tradizione: sono ben 17 le chiese consacrate concentrate nel suo centro storico.

Tra queste ce ne sono alcune di particolare importanza storica o artistica, in particolare la chiesa parrocchiale di San Giacomo in stile barocco, la Chiesa delle Anime al cui interno è possibile ammirare un pulpito ligneo del XVIII secolo e la Chiesa di sant’Antonio che conserva pregevoli affreschi del 1400. Il culto di Sant’Antonio abate è particolarmente sentito, e in onore di questo santo è stato costruita anche una torre.

L’anima sacra di Orosei si manifesta non solo nell’architettura, ma anche nelle feste religiose, vissute ancora oggi dai suoi cittadini con passione e partecipazione. Particolarmente emozionanti sono le celebrazioni della Settimana Santa: sos Sepurcros, via crucis e s’Incontru.

Dove dormire a Orosei

Per cercare un hotel a Orosei occorre stare attenti a distinguere tra il borgo e il golfo: poiché la costa è lunga ben 20 km, se non si presta attenzione si può rischiare di trovarsi a soggiornare molto distanti dal luogo in cui si intendeva prenotare!

Le strutture alberghiere abbondano un po’ in tutte le località adagiate lungo il golfo o nelle immediate vicinanze e il centro storico di Orosei non fa eccezione: anche qui potrete trovare un’ampia scelta di hotel, b&b e appartamenti in tutte le fasce di prezzo.

Dormire nel borgo di Orosei è una buona soluzione per chi ama un’atmosfera cittadina e per chi vuole spendere un po’ meno: è infatti più facile trovare soluzioni economiche nell’entroterra che lungo la costa.

Se preferite qualcosa di particolare, come una casa rurale o una villa lussuosa, vi basterà spostarvi di un paio di chilometri.

Come raggiungere Orosei

Orosei è un comune della Bassa Baronia, una subregione storica della Sardegna nord-orientale. Da un punto di vista amministrativo fa parte della provincia di Nuoro.

La distanza dal capoluogo di provincia è di 40 km; tra le altre città più importanti della Sardegna la più vicina è Olbia, a circa 90 km in direzione nord.

Né Nuoro né Olbia sono collegate alla cittadina di Orosei da autobus diretti; la stazione ferroviaria non è presente. Il mezzo più semplice per arrivare a Orosei è dunque l’auto. Calcolate circa un’ora e un quarto da Olbia percorrendo la statate 131 o 125 in direzione sud.

Dove si trova Orosei

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 6 voti

Località nei dintorni