Cala Gonone

Cala Gonone è una delle località più affermate della costa del Golfo di Orosei. Da qui partono le escursioni per le splendide calette della costa.

Cala Gonone è una cittadina balneare, frazione del comune di Dorgali, in provincia di Nuoro. Amata soprattutto dalle famiglie e dalle coppie vacanziere, la città si trova nel Golfo di Orosei, a est dell’isola e nella zona di Supramonte. La località è compresa tra l’altro nel Parco nazionale del Gennargentu.

Cala Gonone è inoltre il custode privilegiato di una delle più belle e attraenti coste del Mediterraneo: sono infatti le incredibili bellezze distanti solo pochi chilometri ad aver esaltato negli anni questa località.

Dal piccolo porto cittadino, il consorzio di canottaggio locale offre escursioni quotidiane verso i luoghi più segreti e deliziosi della costa, che via terra non sarebbero raggiungibili. Naturalmente è possibile anche prendere parte a tour organizzati o noleggiare una barca.

Il paese

Il villaggio ha subito negli ultimi decenni un rapido sviluppo: oggi è un susseguirsi di ville, alberghi e ristoranti, che si nascondono fra la macchia mediterranea. La località di per sé non ha un centro in quanto tale, ma la maggior parte della vita gravita verso il lungomare con i suoi numerosi bar e ristoranti tipici e caratteristici, circondati da un sottile e continua striscia di sabbia.

E’ un comune storico, infatti l’area è stata abitata sin dall’epoca nuragica. A testimonianza di ciò, nella periferia del paese, si possono ammirare i Nuraghe Mannu, che si trovano su un promontorio selvaggio che si affaccia sul golfo e sono una delle attrazioni più visitate nei pressi di Cala Gonone.

Le spiagge di Cala Gonone

Lungo la costa vi sono due spiagge principali, che distano una dall’altra 10 minuti a piedi, chiamate Spiaggia Centrale e Spiaggia di Palmasera.

Sono entrambe sabbiose, di facile accesso e raggiungibili via terra. Sono spiagge libere, adatta per chi viaggia con bambini o persone anziane.

La grotta del Bue Marino

Lungo il litorale si alternano una serie di baie con sabbia dorata e acqua trasparente. La costa, ricca di fiordi profondi e grotte soltanto parzialmente esplorate, conserva meraviglie come la grotta del Bue Marino, ultimo rifugio della foca monaca.

La grotta è visitabile tramite visite guidate, si tratta di un’escursione panoramica, con partenza da Cala Fuili o con arrivo in barca dalla stessa Cala Gonone. La galleria d’acqua assicura un colpo d’occhio impressionante, con un gioco alternato di luci scintillanti. Se si è interessati a visitare la grotta, si suggerisce di prenotare anzi tempo l’escursione.

Le calette della costa

Da Cala Gonone si raggiungono poi velocemente alcune tra le calette e le spiagge più belle del Golfo di Orosei. Ad esempio vi sono Cala Fuili e Cala Luna, collegate tra l’altro da un sentiero panoramico lungo la costa.

Cala Luna infatti può essere raggiunta a piedi attraverso questo sentiero; ma si tenga conto però che i tempi di percorrenza sono di due ore, o più comodamente via mare. Cala Fuili, in controtendenza, è una delle poche zone raggiungibili con facilità in pochi minuti di auto da Cala Gonone: essa dista infatti poco più di 3 chilometri.

Le acque al largo di queste due cale sono ottime zone per lo snorkeling, e la bellezza di questo ecosistema marino è rinomata in tutto il mondo. Non lontano seguono pure Cala Sisine e Cala Biriola, con il suo caratteristico arco naturale di roccia.

Per finire come non citare Cala Goloritze e Cala Mariolu, quest’ultima famosa per i colori limpidi del suo mare e per la sua fama di essere una spiaggia più selvaggia.

Il nome di quest’ultima spiaggia è legato alla foca monaca, il mammifero che rubava sempre il pesce appena catturato ai pescatori, che poi soprannominarono la roccia, dove l’animale era solito prendere il sole, “Mariolu”, ovvero ladra.

Cala Goloritze è invece nota per una caratteristica tipica: il sole illumina la spiaggia solo dopo le 3 del pomeriggio, quando spunta da dietro il promontorio costiero.

Alloggiare a Cala Gonone

Come abbiamo già detto, Cala Gonone offre molte alternative per le sistemazioni. In generale si sa bene che la Sardegna non è una località molto economica, e gli hotel propongono tariffe elevate, soprattutto in alta stagione.

Si possono però cercare soluzioni alternative per cercare di risparmiare qualche euro: innanzitutto si può scegliere di affittare un appartamento, spesso direttamente di proprietà di cittadini del posto, oppure si può pensare di scegliere una sistemazione familiare in un Bed&Breakfast o in una casa di campagna.

Infine, scegliere di soggiornare leggermente nell’entroterra vi darà ancora di più la possibilità di entrare a contatto con l’affascinante popolo sardo e con le sue tradizioni, risparmiando qualcosa.

hotelAlloggi a Cala Gonone

Come arrivare a Cala Gonone

L’inaccessibilità di Cala Gonone per molti anni ha contribuito ad aumentare il fascino di questo villaggio costiero. Fino a non molto tempo fa si poteva raggiungere soltanto via mare, dal Golfo di Orosei. Oggi l’accesso avviene via terra, grazie alla costruzione a fine XIX secolo di un tunnel stradale.

A Cala Gonone ci si arriva in auto oppure con bus di agenzie locali. La località dista circa un centinaio di chilometri da Olbia, per cui una volta arrivati in nave o in aereo si può decidere di prendere una macchina a noleggio, che vi permetterà di scoprire durante il viaggio anche la bellissima campagna del Golfo di Orosei.

In alternativa ci si può affidare al trasporto regionale via autobus, offerto dalla compagnia ARST.

Dove dormire a Cala Gonone

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Cala Gonone utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Cala Gonone

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti

Località nei dintorni

Condividi