Porto Rotondo

Ville, boutique e negozi eleganti sono l’essenza di Porto Rotondo, borgo che, insieme a Porto Cervo, incarna lo spirito più modaiolo della Costa Smeralda e rappresenta una delle mete più ambite del turismo del Mediterraneo.

Costruito nel 1964 dai Conti veneziani Nicolò e Luigi Donà dalle Rose, Porto Rotondo, a 16 chilometri a nord di Olbia, si affaccia ad anfiteatro su una piccola insenatura tra il golfo di Cugnana e quello di Marinella ed è bagnato da acque cristalline che lambiscono rocce granitiche affascinanti.

La vita cittadina si concentra nelle caratteristiche Piazza Quadra e Piazza San Marco, quest’ultima ideata a forma circolare dallo scultore Andrea Cascella, e intorno alla chiesa di San Lorenzo. Lungo le vie del paese, che ricordano quelle tortuose e strette dei borghi antichi, si trovano prestigiose gioiellerie, botteghe artigiane e boutique di grandi firme.

Il territorio intorno a Porto Rotondo è una vera e propria gemma e si articola su tre piccole penisole, Punta Nuraghe, Punta Volpe e Punta Lada, ricoperte da macchia mediterranea e bagnate da un mare cristallino dal caratteristico color smeraldo. Da non perdere la spiaggia di Punta Nuraghe, la spiaggia dei Sassi, la spiaggia Shirley Bassey, la spiaggia di Punta Asfodelo, spiaggia Ira e la grande spiaggia di Marinella.

Per raggiungere Porto Rotondo potete volare all’aeroporto di Olbia dai principali scali italiani o viaggiare su uno dei traghetti per la Sardegna.

Dove dormire a Porto Rotondo

Cerchi un Hotel a Porto Rotondo? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Porto Rotondo