Porto Cervo

Porto Cervo

Porto Cervo è una destinazione famosa in tutto il mondo, punto di ritrovo del jet-set internazionale. Shopping, lusso ma anche spiagge fantastiche.

Con alcune delle più belle spiagge del mondo, Porto Cervo è considerato il gioiello della Costa Smeralda. Si trova nella parte nord-orientale dell’isola, ed è una delle sue più rinomate località balneari. Le spiagge si trovano a sud della cittadina, a pochi km di distanza, dove si trovano veri e propri capolavori della natura con acqua cristallina e sabbia bianchissima. Ci sono sia spiagge libere e più appartate, che spiagge attrezzate e frequentate anche da personaggi del mondo dello spettacolo.

Frazione del comune di Arzachena in provincia di Sassari, Porto Cervo si trova nella parte nord-orientale della Sardegna e geograficamente fa parte della subregione della Gallura. Il turismo che interessa questa zona è il motore trainante dell’economia locale e le “luxury holidays” a Porto Cervo sono rinomate tra i magnati di tutto il mondo.

Mare, lusso, vip, yacht e vita notturna sono gli ingredienti principali di Porto Cervo, luogo privilegiato di incontri del jet-set internazionale. Il centro abitato si sviluppa intorno alla terrazza panoramica della famosa Piazzetta e alla Chiesa di Stella Maris da dove si snodano piccole stradine ricche di boutique, gioiellerie e ristoranti alla moda. L’architettura del paese, dai toni pastello, richiama quella tipica della Gallura e rende Porto Cervo un vero e proprio panorama da cartolina.

Si può dire che l’intera cittadina sia un resort voluto dal principe Karim Aga Khan, che negli anni ’60 rimase colpito da questa zona e decise di acquistarne i terreni per poi costruire il Porto Vecchio e il sito turistico che vi si sviluppa tutto attorno, con l’aiuto degli architetti Jacques Couelle e Luigi Vietti. Il famoso Yacht Club Costa Smeralda fu fondato nel 1967 e ancora oggi vede ormeggiati yacht di lusso tra i più belli al mondo.

Per raggiungere Porto Cervo potete volare all’aeroporto di Olbia, a circa 30 chilometri, o attraccare al porto di Olbia raggiunto da traghetti provenienti da Genova e Civitavecchia.

Quando andare

I mesi migliori per visitare Porto Cervo, come per tutte le località marittime del Mediterraneo, sono quelli che vanno da fine maggio fino ai primi di ottobre. Se volete evitare l’affollamento del turismo estivo, meglio andare a maggio-giugno oppure sul finire di settembre, quando le temperature calano ma si mantengono comunque ideali.

Agosto è invece il mese più caldo e anche quello più frequentato, adatto agli amanti della movida notturna e dei locali. Se, invece, volete optare per un giusto compromesso, prenotate per la prima quindicina di Luglio, quando le iniziative e le varie attività turistiche sono ben avviate ma non troverete le folle che invece ci sono ad Agosto.

Cosa vedere

Essendo una cittadina abbastanza recente, a Porto Cervo non ci sono testimonianze storiche, ma vale la pena comunque trascorrervi una giornata per una passeggiata tra negozi e boutique, e per vedere alcune delle cose principali.

Il Porto

Porto Cervo si affaccia su un porto naturale, creato dall’insenatura del Golfo di Arzachena, con una forma che ricorda, appunto, quella di un cervo. Negli anni ’60, per volere del principe Aga Khan, fu costruito nella zona a sud il primo porto artificiale, adesso chiamato Vecchio Porto.

E’ ancora oggi funzionante e ospita barche, velieri e yacht ma è stato “spodestato” per grandezza dal nuovo porto turistico costruito negli anni ’80 nella parte est. Questo è un porto molto attrezzato e moderno, con una capienza di 700 posti barca occupati perlopiù da yacht di lusso e barche a vela.

E’ d’obbligo una passeggiata sulle banchine per ammirare alcune tra le imbarcazioni più belle e lussuose al mondo che, non a caso, sono ormeggiate nelle acque cristalline di Porto Cervo Marina.

Come porto tra i più attrezzati e protetti del Mediterraneo, Porto Cervo è rinomato anche per il suo cantiere, aperto tutto l’anno e che offre un ambiente altamente efficiente, una soluzione ideale per riparazioni e manutenzione su barche a vela e yacht fino a 45 metri.

Chiesa Stella Maris

Costruita tra il 1966 e il 1968, la Chiesa di Stella Maris è un esempio di architettura mediterranea con alcuni tocchi estrosi dell’architetto Michele Busiri Vici, che ne curò il progetto.

Un esempio sono i megaliti che reggono il porticato esterno della Chiesa. Il bianco è il colore dominante sia fuori che all’interno e ricorda così le costruzioni greche e il candore che splende sotto il sole di Santorini.

La vista dal piazzale della Chiesa è bellissima ed è proprio sopra il porto.

Museo Monte di Mola

Situato sulla Promenade du Port che si affaccia sul Porto Vecchio, si trova il Museo Monte di Mola, nato nell’autunno 2007. E’ moderno e innovativo, e segna una rottura con i classici luoghi di cultura dell’immaginario comune.

I percorsi museali sono interattivi, e portano il visitatore a conoscere le opere d’arte in una maniera non convenzionale. E non convenzionali sono anche gli artisti le cui opere hanno trovato sede nel museo: primo fra tutti l’iconico Andy Warhol, seguito da Jean Michel Basquiat e Keith Haring. Molti gli eventi e le mostre temporanee.

Cosa fare

Ci sono molte cose da fare a Porto Cervo, in grado di intrattenervi per trascorrere una splendida vacanza.

Movida e shopping di lusso

Porto Cervo è una delle passerelle estive del jet-set internazionale e vero cuore della Costa Smeralda. Feste esclusive e yacht illuminati animano ogni serata e non è difficile imbattersi nelle modelle e negli attori del momento.

Tutti, infatti, passano almeno una volta da Porto Cervo. Qui hanno uno store tutti i brand più esclusivi, per offrire un’esperienza di shopping irripetibile e all’insegna del lusso.

Golf

La magnifica vista sul Golfo e la folta vegetazione che circonda i campi da golf, rendono Porto Cervo una località piacevole in cui praticare questo sport. Gli impianti sono ben attrezzati e curatissimi, e non di rado il vento rappresenta una sfida in più per i giocatori, ma è una condizione accettabile considerando la bellezza unica della location.

Immersioni, escursioni in barca e avvistamenti di delfini e balene

Il mare della Costa Smeralda è uno tra i più belli del mondo e le sue acque hanno colori e limpidezza inimmaginabili. Per godere a 360 gradi la bellezza di questo mare, sono molte le proposte di immersioni e di gite in barca con vari percorsi e alla scoperta di diversi siti.

Gettonatissima l’isola di Caprera, nei pressi de La Maddalena. Non è raro, quando si è fuori con la barca, di avvistare delfini e addirittura balene.

Gregoland

Un parco giochi interamente dedicato al divertimento dei più piccoli, a poca distanza dal centro abitato di Porto Cervo. La particolarità del parco risiede nella sua location naturale, infatti, ogni attrattiva è nascosta dai cespugli e dalla folta vegetazione tipica di questa zona della Sardegna.

Moltissimi i giochi, dagli scivoli alle arrampicate, dai ponti sospesi ai classici castelli in legno. Il parco è ben tenuto e la manutenzione accurata; l’unica cosa a cui fare attenzione è il sole nelle ore più calde e alcuni tratti in terra battuta che potrebbero risultare più difficoltosi per i bambini più piccoli.

Le spiagge

Naturalmente, l’attrattiva principale di Porto Cervo al di là di essere una meta da jet-set sono le sue spiagge. Belle, di sabbia fine e con acqua trasparente: un vero e proprio paradiso, sono tra le più belle della Costa Smeralda. Portisco, Cala Granu, la spiaggia del Pevero, Cala di Volpe, Cala del Faro, la spiaggia del Romazzino, la spiaggia del Principe, altre piccole spiagge e calette e il meraviglioso Arcipelago della Maddalena.

Spiaggia del Pevero

La spiaggia del Pevero è la più famosa di Porto Cervo ed è in realtà costituita da due spiagge: la spiaggia del Piccolo Pevero e la spiaggia del Grande Pevero. Entrambe si trovano a soli 3 chilometri a sud di Porto Cervo e 2,5 chilometri a nord-ovest da Romazzino, in una delle zone più mozzafiato della Costa Smeralda, e offrono bar, ristoranti, negozi e servizi.

  • La spiaggia del Grande Pevero si estende per circa 300 metri e si affaccia sul lato nord, offrendo spesso la vista sugli yacht attraccati nel Golfo.
  • Quella del Piccolo Pevero, invece, è lunga solo 120 metri ed è rivolta a nord-est, con vista sulle Isole Li Nibani.

Entrambe le spiagge hanno acque poco profonde e cristalline, rendendole adatte ai bambini. E’ possibile percorrere a piedi la distanza da Piccolo Pevero a Grande Pevero , dato che sono circa a 600 metri l’una dall’altra. Anche i dintorni sono eccezionali: le ville e giardini privati sono ​​da sogno e i colori del mare sono straordinari.

Cala Granu

Cala Granu è una piccola spiaggia che misura solo 100 metri di lunghezza, situata a 1 chilometro a nord di Porto Cervo, proprio nel cuore della Costa Smeralda in una bellissima baia che si affaccia verso est.

E’ una spiaggia attrezzata con sdraio e ombrelloni oltre che con un bar-ristorante. Entrambi i lati della spiaggia sono rocciosi e molto adatti per chi vuole praticare snorkeling. La sabbia a Cala Granu è bianca e morbida, e le acque sono cristalline e poco profonde.

Dove dormire a Porto Cervo

A Porto Cervo si trovano una gran quantità di alberghi di lusso e di alto livello. I prezzi non sono certo economici, dunque è una meta per chi non ha particolari problemi di budget.

  • Romazzino Luxury Hotel: La località Romazzino è una delle più ambite di tutto Porto Cervo e il suo resort è storico. Dispone di una spiaggia privata a soli 3 minuti a piedi dalle villette, tutte dotate di terrazza panoramica ed immerse nel bellissimo giardino. Due centri fitness e due piscine, di cui una con acqua salata. https://www.booking.com/hotel/it/romazzino.it.html
  • Hotel Luci di la Muntagna: A soli 50 metri dal Porto Turistico, questo albergo in puro stile smeraldino offre un giusto equilibrio tra modernità e tradizione. Si trova a pochi passi dalla piazza principale di Porto Cervo, circondato da ristoranti, locali e negozi. https://www.booking.com/hotel/it/luci-di-la-muntagna.it.html
  • Hotel Il Piccolo Golf: Vicinissimo al Pever Golf Club, questo albergo si affaccia sulla splendida Baia di Cala di Volpe. Pur mantenendo uno stile tradizionale, sono disponibili tutti i moderni comfort e wifi gratuito nella hall e nelle altre aree comuni. https://www.booking.com/hotel/it/il-piccolo-golf.it.html

Dove dormire a Porto Cervo

Cerchi un Hotel a Porto Cervo? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Porto Cervo
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti