Bosa

Bosa

Bosa è un’interessante cittadina della provincia di Nuoro, con un centro storico ottimamente conservato e tante belle spiagge nelle vicinanze.

Nella splendida costa della Sardegna occidentale, a 45 chilometri a sud di Alghero e a 65 a nord di Oristano, si trova la città di Bosa, una cittadina affascinante e autentica della provincia di Nuoro. Situata in un magnifico contesto di colline rocciose, valli verdeggianti, palme, un’architettura italiana e una costa mediterranea incontaminata, Bosa offre una perfetta fuga da una vita frenetica in città.

Rispetto a molte altre località turistiche, Bosa riesce a sfuggire al sovraffollamento durante i mesi estivi, e per chi è alla ricerca di tranquillità, è proprio il posto ideale. Le strade acciottolate, i palazzi imponenti con i loro balconi tradizionali, le piazze e i bar catturano il vero spirito mediterraneo.

Bosa fu costruita lungo le sponde del fiume Temo ed era una volta un fiorente centro di attività economica. Anche oggi, lungo il fiume, vi sono i resti delle antiche concerie, che una volta venivano usate per produrre un cuoio finissimo che veniva poi esportato in tutta Europa.

La riva del Temo è il luogo ideale per riposarsi dal caldo sole di mezzogiorno e per osservare le barche da pesca all’ombra delle enormi palme. La riva meridionale vanta una splendida vista sull’imponente castello Malaspina, o Serravalle.

Cosa vedere a Bosa

Per vivere al meglio l’essenza della città, il consiglio è quello di esplorare il labirinto di strade medievali del centro storico, che enfatizzano il ricco patrimonio di questo luogo. Il quartiere, conosciuto con il nome di Sa Costa, è pieno di scalinate in pietra, passaggi pedonali e facciate dipinte in felici colori pastello che evocano immagini di un’altra epoca.

Sa Piatta invece è la parte pianeggiante e più moderna dove ammirare bellissimi edifici settecenteschi come Palazzo Don Carlos e Casa Deriu, trasformata in museo.

I monumenti che valgono sicuramente una visita sono la Cattedrale dell’Immacolata e il castello Malaspina. La cupola dorata della cattedrale è popolare luogo da vedere in città, mentre in cima ad una collinetta che domina la città, il castello offre una vista ineguagliabile. Oggi rimangono solo le mura e la torre, ma merita la salita solo per vedere la Chiesa di Nostra Signora de Sos Regnos Altos, una cappella del 4 ° secolo decorata con affreschi spagnoli raffiguranti la vita dei santi.

Le spiagge

Subito fuori città, sono facilmente raggiungibili molte spiagge incontaminate e appartate. Proseguendo lungo la costa si incontreranno altre numerose bellissime spiagge, alcune con sculture calcaree, altre con alcove, altre ancora ricche di vegetazione.

La bellezza di ogni spiaggia è unica e mozzafiato a modo suo. Da non perdere Bosa Marina, S’Abbe Druche, Cala Managu e Turas.

Bosa Marina

A circa 2 chilometri da Bosa si trova l’ampia spiaggia sabbiosa di Bosa Marina, dove vi è anche un piccolo porticciolo e numerosi ristoranti e caffetterie. Percorrendo la panoramica strada litoranea che raggiunge la parte settentrionale dell’isola si incontrano spiagge selvagge. Bellissimi i tramonti che avvolgono con una luce rosa le colline e le rocce che sovrastano le spiagge.

Attività da non perdere a Bosa

Bosa offre anche splendide opportunità per attività all’aria aperta come passeggiate, ciclismo, immersioni, canottaggio, golf, pesca, windsurf, birdwatching e equitazione.

Diverse agenzie locali propongono escursioni verso i luoghi più interessanti dei dintorni: le vicine valli di Modolo e S’Abba sono un fertile paradiso di vigneti e oliveti. L’area è la patria della Malvasia di Bosa, un famoso vino fortificato. C’è un sentiero che passa attraverso i vigneti, e sono disponibili tour guidati delle cantine.

Le vicine città collinari di Magomadas e Cuglieri offrono fantastici panorami di straordinaria bellezza naturale.

Cucina tipica

La cucina di Bosa è semplice, con una forte enfasi sui frutti di mare. In una delle tante locande tipiche non potete perdervi un piatto di fregola alle vongole, un tipo di pasta di semola tipico del posto, tagliolini al nero di seppia e frutti di mare e melanzane alle erbe aromatiche.

Dove dormire a Bosa

Di seguito, consigliamo alcune strutture che renderanno perfetta la vostra vacanza a Bosa.

  • Palazzo Sa Pischedda: E’ un hotel boutique che si trova nel centro di Bosa ed offre una splendida vista sul fiume Temo. Le camere sono eleganti ed arredate in modo esclusivo, arredate con mobili in legno e pavimenti in parquet. Il ristorante dell’hotel serve piatti della cucina locale e specialità di pesce, mentre lo staff sarà lieto di consigliarvi al meglio in materia di visite guidate ed escursioni nei dintorni.
  • Resort Isola Rossa: L’hotel Isola Rossa si trova a Bosa Marina, a soli 250 metri dalla spiaggia. E’ dotato di piscina, circondata da un bel giardino e servita da un cocktail bar che serve ottimi drink. Le camere, pulite e ben arredate, offrono aria condizionata, TV a schermo piatto e connessione a internet wi-fi.
  • Bed & Breakfast Il Rosmarino: Questo accogliente B&B si trova a due chilometri dalla spiaggia di Turas, è circondato da un giardino con tanto di lettini e ombrelloni e le sue stanze sono colorate e dotate di comfort quali aria condizionata e connessione a internet wi-fi. La colazione viene servita in terrazza durante l’estate, e consiste in dolci, torte, frutta fresca, ma anche salumi e formaggi. Su richiesta è disponibile l’attrezzatura per il barbecue.

Dove dormire a Bosa

Cerchi un Hotel a Bosa? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Bosa
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti